L’associazione culturale L’Officina delle buone idee

in collaborazione con la civica biblioteca di Cigognola

con il patrocinio del Comune di Cigognola

presenta

Donne dagli occhi grandi di Àngeles Mastretta


lettura scenica a cura di
Elisa Califano, Emanuela Farina, Zelinda Gasparini

domenica, 14 gennaio 2018, ore 17,00

PoloCivicoCulturale di ValleCima
Piazza d’Europa Unita
27040 Cigognola

donne dagli occhi grandi  


Àngeles Mastretta ha creato con questo libro, fatto
di piccoli racconti, dei mirabili affreschi tutti al femminile,
tratteggiati con tocco leggero ma intenso.
Le protagoniste, che sono mamme, mogli, amanti, sorelle,
entrano in punta di piedi, si presentano con il loro abito
della domenica o con le vesti comode
che tengono in casa mentre sono affaccendate
con figli e mariti;
si destreggiano tra fornelli e ricami, tra chiacchiere
con le amiche e cene di cortesia;
hanno addosso il profumo delle spezie e delle noci,
del cioccolato e del peperoncino,
l’odore di olive e vaniglia, di zucchero grezzo e baccalà,
l’odore della città di Puebla;
vivono nel loro spaccato di quotidianità
che non ci appare però mai banale,
mai scontato od ordinario perché ad interpretarlo,
con la forza trascinante dei propri
pensieri e sentimenti, sono loro stesse,
le donne dagli occhi grandi.

Le donne dagli occhi grandi guardano il mondo
con meraviglia ed entusiasmo, con rabbia, tormento e determinazione,
con voglia di vivere e di combattere.
Le donne dagli occhi grandi sono tante, tutte affascinanti,
ciascuna con la propria unica e particolare bellezza concentrata
in un particolare del viso, in una ciocca di capelli,
nel modo di incedere, di parlare o di sorridere.
Le donne dagli occhi grandi amano con passione,
fanno dell’oggetto del loro desiderio il centro della propria vita,
pronte a sacrificarsi, a mentire, a negare se stesse,
a fare le valigie e partire.
(Raffaella Santulli per Sololibri.net)

La zia Daniela s'innamorò come s'innamorano sempre
le donne intelligenti: come un'idiota
(À. Mastretta)