Per imminenti lavori di ampliamento del PoloCivicoCulturale,
i seguenti eventi si terranno negli accoglienti saloni del
Ristorante Pizzeria Del Castello di Cigognola, Piazza Castello 16.
Ogni incontro terminerà con un aperitivo!

PAROLA DOP FUORIPOLO


Per gli amanti del giallo, sabato 30 novembre 2019, ore 16,15.
Elisabetta Balduzzi, direttore della Libreria Ticinum di Voghera,
dialogherà con Walter Oscar Mauri presentando il suo
"L’Egregio" (2019, Libreria Ticinum editore)
e con Mauro Sangiorgi, autore di "Anime fragili" (2019, Robin Edizioni).
Letture di Enzo Arìa e Pietro Colombi.


Sabato 7 dicembre 2019, ore 16,15.
Sarà protagonista Monica Marelli che presenterà, sollecitata da Elisabetta Balduzzi,
"Perché i gatti si fanno di erba e noi siamo pazzi di loro" (2019, Giunti Editore).
Letture a cura di Viviana Gabrini.


"Parola d’Oltrepò e dintorni",
è organizzata da L’Officina delle Buone Idee
in collaborazione con la Libreria Ticinum di Voghera
e con la partecipazione della civica biblioteca di Cigognola.


Per l'imminente avvio dei lavori edili di ampliamento, gli edifici
del PoloCivicoCulturale, sede della nostra associazione culturale,
saranno inagibili per qualche tempo.
Per la prossima primavera sarà consegnato
alla Collettività un Polo, ancora più accogliente.

Gli appuntamenti programmati da qui a fine anno
sono stati in parte anticipati; altri verranno rinviati
e altri ancora annullati.
Altri, invece, si terranno FuoriPolo, ovvero
in luoghi altri rispetto al PoloCivicoCulturale.


 

Utopia


 

L’associazione culturale L’Officina delle buone idee

in collaborazione con la civica biblioteca

presenta

Utopia di un dialogo possibile

[Conversazione sui tempi presenti]

Intervista impossibile a Pier Paolo Pasolini e Jean Giono

di e con Maria Introini

e con Enzo Arìa e Pietro Colombi


Ci parrà di essere tornati indietro nel tempo, e di partecipare ad una delle garbate Tribune elettorali trasmesse dalla gloriosa Rai.

Infatti, il lavoro cui assisteremo domenica 3 novembre al PoloCivicoCulturale di Valle Cima – Piazza d’Europa Unita 1 – Cigognola (inizio ore 17,00; ingresso libero) consisterà nell’intervista, condotta da una giornalista, a due personaggi di grande cultura: Pier Paolo Pasolini, scrittore, poeta, regista, giornalista, ospite scomodo della letteratura italiana, e Jean Giono, scrittore italo-francese noto soprattutto per quel capolavoro rappresentato da L’uomo che piantava gli alberi, una storia poetica, ricca di speranza e ottimismo.

L'idea di realizzare questo testo – racconta Maria Introini – è nata dalla lettura del libro, regalatomi da Laura [Ferrari, attrice prematuramente scomparsa, ndr], Lettera ai contadini sulla povertà e la pace, in cui ho colto affermazioni estremamente attuali, facilmente collegabili con alcune riflessioni di Pasolini, tratte dai suoi Scritti corsari e da articoli giornalistici, da me raccolti nei primi anni settanta. Non ho fatto altro che un lavoro di "montaggio" – prosegue la Introini –, come se una mano ispiratrice mi avesse guidata … Attraverso questo lavoro voglio sottolineare la validità, la lucidità e l’attualità di certe analisi e previsioni, soprattutto in tema di stravolgimenti politico-economici e di disastri socio-ambientali, che già alla vigilia del secondo conflitto mondiale e negli anni ’70 del secolo scorso venivano espresse rispettivamente da Giono e Pasolini.zzato numerosi reportage per il settimanale Panorama.

 

3 novembre 2019, h. 17,00

PoloCivicoCulturale di ValleCima

Piazza d’Europa Unita

27040 Cigognola

Intorno allinfinito di Leopardi

 

domenica 27 ottobre 2019, con inizio alle ore 21,00, proprio per il finissage della mostra Nel segno dell’Arte.

Per il duecentesimo anniversario de L’infinito di Giacomo Leopardi, i volontari dell’Associazione Donatori Voce (A.Do.V.) di Broni metteranno in scena lo spettacolo Intorno all’Infinito di Leopardi, in cui saranno sì centrali i versi del poeta, ma si troveranno riferimenti anche alla matematica e all’astronomia.

Lo spettacolo, realizzato da Pietro Colombi e Maddalena Pecorini, vedrà la partecipazione di Patrizia Buiatti, Patrizia Casarini, Pietro Colombi, Ilaria Evangelisti, Maddalena Pecorini, Caterina Pelizzari.

 

Mentre è ancora in corso la mostra Nel segno dell'Arte, al PoloCivicoCulturale di Valle Cima - Piazza d’Europa Unita 1 - Cigognola si terranno, il prossimo fine settimana, due appuntamenti.

Sabato 26 ottobre 2019, il primo appuntamento con inizio alle ore 17,00.

Nell’ambito di Parola d’Oltrepò e dintorni, l’iniziativa organizzata dall’Associazione culturale L’Officina delle Buone Idee, in collaborazione con la Libreria Ticinum di Voghera e con Edonè, tea room e tea shop di Casteggio, sarà ospitato lo scrittore parmense Mario Ferraguti che, “sollecitato” da Guido Conti, scrittore parmigiano, presenterà gli ultimi suoi due libri, La voce delle case abbandonate e La ballata del vento. Brani tratti dai due libri saranno proposti da Barbara Albergati.

Bio-bibliografia dell'Autore:

Mario Ferraguti abita a Faviano Superiore, sulle colline di Parma.

Dopo una ricerca in Appennino, nel 2003 ha pubblicato La magia dei folletti nell’Appennino parmense e in Lunigiana (Luna editore, La Spezia).

  • Nel 2005, il romanzo Malalisandra (Cadmo, Firenze).
  • Nel 2007, Dove il vento si ferma a mangiare le pere (Diabasis, Reggio Emilia) da cui è nato lo spettacolo teatrale Viaggio tra le figure magiche dell’Appennino con Giacomo Agnetti e Andrea Gatti.
  • Nel 2009 ha realizzato il film Folletti, Streghe, Magie, il lungo viaggio nella tradizione dell’Appennino, vincitore di numerosi premi.
  • Nel 2012 ha pubblicato Ti segno e ti incanto (Fedelo’s, Parma) sulle guaritrici e streghe d’Appennino, e ha realizzato Tre volte al tramonto, film/documentario girato da Andrea Rossi.
  • Nel 2014 ha pubblicato Sulle tracce del lupo che mi gira in testa (Fedelo’s, Parma), da cui è stato tratto lo spettacolo LM15 Storia di un lupo che finirà in Francia più di 1000 km dopo, con Paolo Montanari e Andrea Gatti.
  • Nel 2016 ha pubblicato La voce delle case abbandonate. Piccolo alfabeto del silenzio (Ediciclo, Portogruaro) da cui è stato tratto il cortometraggio Olivia girato da Andrea Rossi.
  • Nel 2017 ha pubblicato I mostri d’aria (Ediciclo, Portogruaro), con illustrazioni di Giacomo Agnetti.
  • Nel 2018, La ballata del vento. Piccolo ma ostinato inseguimento (Ediciclo, Portogruaro).

È tra gli organizzatori del PFAM (Piccolo Festival di Antropologia della Montagna) e ha realizzato numerosi reportage per il settimanale Panorama.

 

ParolaOltrepòFerraguti

NEL SEGNO DELL ARTE


L’associazione culturale L’Officina delle buone idee

in collaborazione con la civica biblioteca

presenta

Nel segno dell’Arte

Opere da un’importante collezione d’arte europea

Inaugurazione: domenica 13 ottobre 2019, ore 17,00

Presenta Giacomo Maria Prati

Interviene Gilberto Repetti

PoloCivicoCulturale di ValleCima

Piazza d’Europa Unita

27040 Cigognola

13 - 27 ottobre 2019

Orari: il sabato e la domenica, dalle 15,30 alle 19,30

Su appuntamento, telefonando al n. 338_7224628

 

Le opere che saranno in mostra al PoloCivicoCulturale di Cigognola a partire dal 13 ottobre provengono da un'importante collezione d’arte a livello europeo, definita da Federico Zeri “esempio supremo nel campo del collezionismo”.

In questa rassegna sarà presente una selezione di opere su carta – acquerelli, disegni, monotipo – realizzate dai più grandi Artisti italiani ed internazionali, tra i quali: Bernini, David, Mille, Renoir, Kandinsky, Brancusi, de Kooning, per un totale di 15 opere.

Sarà presentata da Giacomo Maria Prati, già funzionario del Ministero per i Beni e le Attività culturali e direttore amministrativo della Pinacoteca di Brera e di recente nomina a direttore del Museo della Certosa di Pavia.

Prati sarà affiancato da Gilberto Repetti, raffinato cultore d'Arte.

Una mostra importante, imperdibile!

 ParolaOltrepoA3


La nuova stagione di Parola d'Oltrepò e dintorni, organizzata da L'Officina delle Buone Idee, in collaborazione con la Libreria Ticinum di Voghera, nasce sotto i migliori auspici!

Per diverse ragioni.

Innanzitutto perché possiamo fare – ancora – conto sulla collaborazione – preziosa – di Elisabetta Balduzzi e Guido Conti.

Poi perché possiamo – ancora – vantare la presenza di prestigiosi Autori: ad aprire la rassegna saranno Matteo Colombo, Giorgio Scianna, Mario Ferraguti.

Infine, perché questa prima presentazione – il bellissimo romanzo giallo Q. B. di Matteo Colombo – sarà realizzata all’insegna della convivialità, attraverso una cena organizzata presso il Ristorante Del Castello di Cigognola, venerdì 20 settembre p. v., con inizio alle ore 20,00.

Menù

Entrée à la manière de Quinto Botero

Riso Carnaroli alla parmigiana

Filetto di maialino mirto ed uva

Crostata di pesche, amaretti, noci

I vini abbinati sono dell'Azienda Agricola Monterucco dei fratelli Valenti (Cigognola).
Il costo della serata (cena - vini inclusi - e libro) è di € 40,00 p. p.
La prenotazione è obbligatoria. Potrete rispondere a questo mail entro giovedì 19 settembre.
Sarà, naturalmente, presente Matteo Colombo che, tra una portata e l'altra parlerà del romanzo, ma anche di Céline e Vecchioni.
Alcuni brani di Q. B. saranno letti da Pietro Colombi (l'abbinamento Autore/Lettore - giuro - è puramente casuale!)

 

PoloCivicoCulturale (Piazza d’Europa Unita 1Valle Cima)

 Giorgio Scianna


La prima volta che Giorgio Scianna è stato ospite del PoloCivicoCulturale di Valle Cima risale al 19 aprile 2008, per presentarvi il suo primo romanzo: Fai di te la notte (dai versi di un poeta poco o punto – forse! – conosciuto, Adam Kasey, che recitano: Non c’è fedeltà che nel tradimento./Nascondi la chiave nel buio/e fai di te la notte).

Vi ha fatto ritorno nel giugno scorso, quando è stata presentata – sotto forma di lettura scenica – la sua prima pièce teatrale: La palestra (2011).

Con grande gioia lo ospitiamo nuovamente sabato 5 ottobre 2019, per parlare del suo ultimo, avvincente romanzo: Cose più grandi di noi.

Nell’appuntamento che si terrà al PoloCivicoCulturale di Valle Cima – Piazza d’Europa Unita 1 – Cigognola, inizio ore 17,00, l’Autore sarà sollecitato da Pier Paolo Bonelli, critico cinematografico; alcuni brani tratti da Cose più grandi di noi saranno letti da Zelinda Gasparini.

L’iniziativa in cui si inserisce la presentazione di Cose più grandi di noi – Parola d’Oltrepò e dintorni – è organizzata dall’Associazione culturale L’Officina delle Buone Idee, in collaborazione con la Libreria Ticinum di Voghera e con Edonè, tea room e tea shop di Casteggio.
Bibliografia: Fai di te la notte (2007); Diciotto secondi prima dell’alba (2010); Qualcosa ci inventeremo (2014); La regola dei pesci (2017) e Cose più grandi di noi (2019). Tutti i romanzi di Giorgio Scianna sono editi da Einaudi.

 

PoloCivicoCulturale (Piazza d’Europa Unita 1Valle Cima)

In occasione della Giornata Internazionale della Donna 2019

il Comune di Cigognola

in collaborazione con l’Associazione culturale L’Officina delle buone idee

con la partecipazione della civica biblioteca di Cigognola

presenta

Storie della buonanotte per bambine ribelli

letture a cura di

Elisa Califano, Patrizia Casarini, Alexandra Firita, Zelinda Gasparini,

Maria Introini, Elisabetta Montagna

Commento musicale a cura di

Nicolò Torciani

domenica 10 marzo 2019, ore 17,00

PoloCivicoCulturale di Valle Cima

Piazza d’Europa Unita 1, Cigognola

 

Storie della buonanotte per bambine ribelli 2 è un libro pubblicato da Mondadori
che raccoglie le biografie di cento donne che si sono distinte nei rispettivi ambiti di appartenenza
e che – sostengono le autrici Francesca Cavallo e Elena Favilli – hanno contribuito a cambiare il mondo.

In occasione della Giornata Internazionale della Donna 2019, la municipalità di Cigognola,
in collaborazione con l’associazione culturale L’Officina delle buone idee e con la partecipazione
della civica biblioteca, ha scelto di estrapolare da
Storie della buonanotte per bambine ribelli
2 20 + 1 biografie che, per l’occasione, saranno proposte in forma di reading da
Elisa Califano, Patrizia Casarini, Alexandra Firita, Zelinda Gasparini, Maria Introini, Elisabetta Montagna.

Tra di queste:
Audrey Hepburn, Emma Bonino, Giusi Nicolini, Simone Veil.

Il commento musicale è curato da Nicolò Torciani.

Intervengono l’avvocato
Maria Pistorio,
Presidente del Comitato pari opportunità del Consiglio dell’ordine degli Avvocati di Pavia
e Marco Musselli,
Sindaco di Cigognola.

Appuntamento, dunque, per domenica 10 marzo 2019 (inizio ore 17,00)
al PoloCivicoCulturale di Cigognola – Piazza d’Europa Unita 1, ValleCima.

A tutte le signore presenti l’associazione culturale L’Officina delle buone idee donerà un buono
per la degustazione di uno fra gli oltre 200 tè proposti da Edonè, tea room e tea shop di Casteggio!

 

info - 338|7224628

OTTOMARZO

 PAROLA OLTREPO DINTORNI

 

Parola d’Oltrepò e dintorni è una rassegna d’incontri d’Autori
che porta a Cigognola, al PoloCivicoCulturale di Valle Cima,
autori di rilevanza nazionale ed internazionale che,
a partire dal prossimo 26 ottobre 2018, si intratterranno
con i lettori presentando il loro ultimo titolo uscito,
ma anche parlando di temi d’attualità, di cronaca,
di politica, di sport.

Parola d’Oltrepò e dintorni è organizzata dall’associazione
culturale L’Officina delle Buone Idee di Cigognola,
in collaborazione con la Libreria Ticinum di Voghera,
e con il patrocinio di Comune di Cigognola e biblioteca civica.

Il primo autore a farci visita al PoloCivicoCulturale
nella cui sala conferenze si terranno gli incontri,
sarà Valerio Varesi, che si farà accompagnare dal “suo” personaggio,
il commissario Soneri.
Venerdì 26 ottobre, con inizio alle ore 21,00, presenterà,
parlandone con Massimo Marcotullio, La paura nell’anima,
uscito per i tipi di Frassinelli lo scorso 16 ottobre.
Letture a cura di Viviana Gabrini.

Seguiranno Guido Conti con il suo ultimo successo,
Quando il cielo era il mare e le nuvole balene
(venerdì 16 novembre, ore 21,00;
presenta Elisabetta Balduzzi;
letture a cura di Enzo Arìa) e Andrea Vitali con
Gli ultimi passi del Sindacone

(sabato 15 dicembre, ore 16,00; presenta Antonio Rossi;
letture a cura di Pietro Colombi).

PoloCivicoCulturale (Piazza d’Europa Unita 1Valle Cima)